Translate

Panini morbidi con olio d'oliva



Questa volta Almi ( il mio prezioso e attivo lievito madre) è rimasto a riposare e ha lasciato lavorare il suo amico lievito di birra. Adoro Almi ma a volte mi è più comodo utilizzare il lievito compresso, sia per questioni di tempo che di post nel blog; infatti non tutti hanno il lievito madre a disposizione e non sempre ho il tempo di provare a preparare gli impasti nelle due versioni per poi riportarle sul sito.
La ricetta di oggi è di  Carmen, una amica virtuale che seguo da tanto tempo e che mi regala spesso tantissime idee da provare e  portare in tavola.

Potete preparare l'impasto di questi deliziosi panini sia a mano che con la planetaria.

Ingredienti

250 g di farina Manitoba
250 g di farina 0
250 ml di acqua a temperatura ambiente
50 g di zucchero
70 ml di olio extravergine d'oliva
7 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di sale
a piacere latte per spennellare la superficie



Preparazione

In una tazza sciogliere il lievito e lo zucchero nell'acqua.
Nella ciotola della planetaria unire le farine  e mescolarle con una frusta ( in questo modo salto la fase setaccio). Aggiungere il sale.
Iniziare a lavorare con l'inserto a gancio aggiungendo l'acqua con il lievito e per ultimo, a filo, l'olio. Impastare per una decina di minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
Trasferire l'impasto sulla spianatoia, dare la forma di un panetto e mettere in una ciotola. Coprire con un foglio di pellicola e far riposare per 2 ore, non deve raddoppiare.
Trascorse le due ore, riporre la ciotola in frigorifero per almeno 4 ore, io ho seguito il consiglio di Carmen e ho lasciato la ciotola tutta la notte.
Al mattino togliere la ciotola con l'impasto lievitato dal frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per 1 ora 1 ora e mezza.
Trascorso il tempo si può procedere alla preparazione dei panini.
Trasferire l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e dividerlo in tanti tocchetti del peso di circa 60 g. Dare una forma arrotondata e riporli su una teglia foderata con carta forno.
Coprirli e lasciare lievitare fino al raddoppio.
Preriscaldare il forno a 180°C.
A piacere spennellare i panini con il latte (io mi sono dimenticata 😏).
A forno pronto, infornare i panini e cuocere per una ventina di minuti, fino a quando saranno leggermente dorati in superficie.



Nessun commento:

Posta un commento