Translate

Torta di pancarrè 30 minuti


Per me sta diventa sempre più difficile fare degli scatti decenti al cibo, soprattutto quando preparo tutto ma sento il fiato sul collo. Per questo motivo spesso le fotografie hanno una brutta luce o un set davvero poco allettante.
Ma che cosa ci posso fare, non sempre posso chiedere ai commensali di attendere qualche secondo, che poi diventa qualche minuto, visto le decine di scatti che faccio.
A volte mi affido alla buona sorte e approfitto dei ritardatari per fare qualche scatto, ma non sempre mi è possibile.
L'altra sera per esempio ho sfornato questa deliziosa torta salata di pane e ho avuto due minuti due per scattare 1 foto e neanche decente per giunta...
Ma voi avete lo stesso problema?


Ingredienti

16 fette di pancarrè
2 mozzarelle da 100 g
6 fette di prosciutto cotto
1 uovo
3 cucchiai di latte
4 cucchiai colmi di formaggio grattugiato
sale
pepe

Cime di cavolfiore al forno


E' risaputo che far mangiare le verdure ai bambini è un problema, soprattutto quando si tratta di spinaci o di tutti i tipi di cavoli, dal cavolfiore ai cavoletti di Bruxelles. Quando i miei ragazzi erano piccoli, le preparavo in tutti i modi e una dei camuffamenti che preferivano erano le verdure impanate al forno, come le cime di cavolfiore preparate e pronte da gustare in 30 minuti.

Ingredienti

1 cavolfiore
2 uova
q.b. di pangrattato
sale 
pepe
spezie e piacere: curcuma, zenzero, curry
prezzemolo tritato
olio extravergine d'oliva

Cotognata di nonna Rosa


Sono molto fortunata, ho una mamma e una suocera che sono state delle grandi cuoche e tutte e due mi hanno fatto dono di alcune ricette.
Una di queste è proprio la ricetta di oggi, che tempo fa mia suocera mi ha regalato insieme a tante altre che conservo gelosamente.
Finalmente qualche giorno fa ho trovato che mele cotogne ad un prezzo accessibile e quindi ho potuto preparare la cotognata, da conservare e offrire durante le prossime feste.

Ingredienti

1 kg di mele cotogne (circa 6 mele grosse crude)
900 g di zucchero di canna
2 limoni

Bomboloni al forno


Ho acquistato un portatile nuovo e ci sto trasferendo piano piano tutti i file. Controllando delle foto in archivio ho ritrovato quelle dei bomboloni che ho preparato tempo fa. Avevo scattato almeno 20 foto, tutte brutte o sfuocate ma una da usare sono riuscita a trovarla. Comunque non sarebbe stato un problema se avessi dovuto eliminarle tutte, questi bomboloni sono così facili da preparare che, pur di pubblicare la ricetta, per altro scritta tempo fa, li avrei rifatti al volo.

Ingredienti

300 g di farina 00
300 g di farina 0
70 g di fecola di patate
250 ml di latte a temperatura ambiente
20 g di lievito di birra
1 cucchiaino di miele di acacia o zucchero semolato
80 g di zucchero
80 g di burro sciolto non caldo
2 uova
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di pasta di limone o di buccia

Quadrotti ricotta e cioccolato senza burro e senza uova


Mi piace avere tutto sotto controllo, soprattutto in cucina. Aprire la dispensa e vedere tutto allineato secondo un mio codice; poter prendere le cose senza neanche guardare dove metto le mani.
Un esempio? Quando mi serve il barattolo della farina 00 so che si trova al centro di tre barattoli: alla sua destra c'è quello della farina 0, mentre a sinistra quello della farina per le lunghe lievitazioni.
Anche in frigorifero, ogni cosa ha il suo posto e tutto è posizionato in base alla scadenza, proprio come nella dispensa.
Lo so , probabilmente è da paranoica, ma a me va bene così.
Ieri però qualcosa è andato storto e una confezione di ricotta in scadenza è finita in fondo alla mensola, dietro il contenitore dell'insalata. Urgeva uso immediato e dato che il pranzo era già impostato ma il dolce no, ho improvvisato questi quadrotti con il cioccolato, che ne dite vi piacciono.

Ingredienti

250 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
40 g di cacao amaro
120 g di zucchero
250 g di ricotta
40 ml di olio di riso o a piacere di semi
1 bustina di lievito per dolci
1\2 bicchiere di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
3 cucchiai di gocce di cioccolato

Pizza senza impasto a lievitazione lenta


I pranzi del fine settimana chiamano pasta al forno, ragù, arrosto e dolce, proprio come la cena della domenica chiama pizza.
Per evitare di passare il pomeriggio di festa a preoccuparmi di preparare l'impasto, ultimamente mi affido alla super collaudata ricetta di Bonci: poco lavoro e una lunga lievitazione.
Di solito preparo l'impasto il venerdì sera (a volte mi succede di prepararlo il sabato prima di andare a letto 😉) e poi me ne dimentico fino al pomeriggio della domenica.
Credetemi se vi dico che il 10 minuti di lavoro senza planetaria, e una lunga lievitazione, otterrete una pizza alta e soffice.
Non lascerete mai più questa ricetta.

Ingredienti

500 g di farina 0
400 g di acqua a temperatura ambiente
10 g di lievito di birra fresco
10 g di sale
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

Guacamole a modo mio


L'avocado non è entrato da molto tempo nella nostra cucina ma ultimamente mi piace molto gustarlo in vari modi, a volte nell'insalata condito con salsa di soia o semplicemente spalmati sul pane con del formaggio morbido.
Qualche giorno fa ho provato a preparare  una mia versione del guacamole, la famosa salsa messicana. La mia versione è meno piccante di quella originale, dato che non sono amante dei sapori troppo forti. L'ho servita con i nachos fatti in casa e servita come aperitivo prima di cena.

Ingredienti

1 avocado maturo
3 pomodorini
1 cucchiaio abbondante di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di succo di limone
1\2 scalogno
sale
pepe
1 pizzico di paprika a piacere

Per la ricetta dei nachos clicca QUI