Translate

Succo di albicocche


Quando ero piccola, mi piaceva andare a fare la spesa con i miei genitori, girare con il carrello, che rigorosamente dovevo spingere io, per i reparti e riempirlo. Come mio papà avevo la mania di dividere i prodotti a seconda del tipo, freschi o da dispensa, e in base al loro utilizzo. E' una mania che ho ancora e che spesso è oggetto di presa in giro.
Ricordo anche che ogni volta chiedevo sempre una cosa: il succo di frutta in bottiglietta. Non mi piaceva quello nel tetrapak, doveva essere in vetro.
Anche i miei figli bevevano i succhi di frutta il bottiglietta, mi ricordo che li travasavo nel biberon, si sdraiavano sul divano e facevano merenda.
L'anno scorso per la prima volta ho provato a preparare il succo di frutta alla pesca ed era venuto davvero buonissimo. Ora ho provato a preparare quello alle albicocche che ha ottenuto lo stesso successo.

Ingredienti

2 kg di albicocche mature
2 litro di acqua (io minerale naturale in bottiglia)
360 g di zucchero semolato
succo di 2 limoni

Alcuni consigli
- per conservare il succo io preferisco utilizzare bottiglie da 500-750 ml, dato che una volta aperte il contenuto consumato in due giorni. Le bottiglie chiuse o aperte che siano vanno tenute in frigorifero
- per la conservazione io procedo sterilizzando (clicca sulla parola per il procedimento) le bottiglie, riempiendole con il succo di frutta e procedendo con una seconda sterilizzazione, immergendo le bottiglie tappate in acqua calda per 1 ora
- personalmente preferisco utilizzare acqua minerale naturale, ma va benissimo anche quella del rubinetto
- la quantità di liquido da aggiungere alla frutta varia a seconda del gusto personale, ma, nel caso otteneste un composto troppo denso, potete bollire dell'acqua e aggiungerla gradatamente al succo fino ad ottenere la consistenza desiderata. In caso contrario potete invece rimettere nella casseruola il succo e portare a bollore mescolando spesso, fino a raggiungere la densità che più vi piace
- anche la dose dello zucchero può variare a seconda del proprio gusto


Preparazione

Per la conservazione del succo cliccare  QUI  per sterilizzare le bottiglie.

Lavare le albicocche, tagliarle a metà, denocciolarle e farle a dadini.
In una pentola abbastanza capiente versare l'acqua e lo zucchero e cuocere a fiamma bassa fino al bollore. Unire le albicocche e il succo di limone, cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto il tanto ma senza allontanarsi dal piano di cottura.
Con il minipimer ad immersione, frullare il composto fio ad ottenere un succo liscio e vellutato.
Con la schiumarola o un colino, eliminare la schiuma che si è formata in superficie.
Con l'aiuto di un imbuto con all'interno posizionato un colino (se si vogliono eliminare residui di fibre), imbottigliare il succo, chiudere con il tappo e capovolgere fino al raffreddamento del contenuto.
Se non consumate nell'immediato il succo, trasferire le bottiglie in una pentola piena di acqua fredda e con un panno sul fondo (per evitare che le bottiglie si rompano) e portare a bollore. Far bollire per una trentina di minuti. Lasciare raffreddare completamente prima di toglierle dall'acqua e conservarle.
Agitare bene prima di consumare il succo.








2 commenti:

  1. Buonissimo, tra l'altro l'albicocca fa davvero bene all'organismo, buona giornata michelaencuisine

    RispondiElimina