Translate

Mostarda Mantovana


La ricetta della mostarda varia da zona a zona: la mostarda di Cremona, con frutti interi o grossi pezzi, la mostarda di Vicenza, con mele cotogne tritate molto fini e quella di Mantova, con mele campanine o cotogne a pezzi grandi. E' in tutti i modi composta da frutta sciroppata o candita, in salsa agrodolce aromatizzata alla senape.
Viene utilizzata per accompagnare formaggi e carne bollita o per aromatizzare il ripieno dei  tortelli di zucca mantovani.

Ingredienti

1 kg di mele campanine*
400 gr di zucchero semolato
8 gocce di essenza di senape*

N.B.*
- se non trovate le mele campanine potete sostituirle con mele cotogne
- la quantità di gocce di essenza di senape indicata nella ricetta è per una mostarda dal gusto delicato, se preferite un gusto più deciso aumentate la dose di goccia in goccia, fino a raggiungere quello di vostro gradimento


- se non avete l'essenza di senape, si acquista in farmacia, potete sostituire con 20 gr di senape in polvere stemperata in un po' di vino bianco
- l'essenza di senape è irritante per gli occhi, quindi lavarsi bene le masi se ne venite a contatto
In una ciotola capiente mettere le mele lavate, sbucciate e tagliate a fette spesse circa 1 cm. Coprire con lo zucchero e lasciare riposare per 24 ore-
Dopo il riposo, scolare lo sciroppo prodotto e farlo addensar a fuoco medio per circa 10 minuti, quindi versarlo sulle mele scolate. Rimettere a riposare altre 24 ore.
Dopo il secondo riposo, scolare, addensare e riversare sulle mele, il tutto come fatto prima volta.
Far riposare di nuovo per 24 ore e ripetere ancora una volta il procedimento.
Dopo l'ultimo riposo versare mele e succo in una casseruola, far bollire 10 minuti mescolando delicatamente. Lasciare raffreddare bene, aggiungere le gocce di essenza di senape e mescolare sempre con attenzione.
Trasferire la mostarda in vasetti sterilizzati (con chiusura ermetica) e mettere a stagionare per 30 giorni prima di consumare.






7 commenti:

  1. Sai che non la conoscevo?! Grazie per averla condivisa con noi lettori!!!!!!!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/11/polenta-e-ragu.html

    RispondiElimina
  2. Se ti va provala, è solo lunga nei empi di riposo ma non nella preparazone
    buon fine settimana
    <3

    RispondiElimina
  3. Fatta in casa immagino tutto un altro gusto, complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Andreea, è vero fatta in casa secondo me è più buona, oltre il fatto che puoi reglare la quantità di senape e la soddisfazione di prepararla
      buon fine settimana cara

      Elimina
  4. Conosco questa ghiotta mostarda Anna, abito al confine della provincia di Mantova.... sei stata pbavissima!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie speedy70
      Io mangio solo la mostarda di mele ma a volte quella che si acquista o è poco senapata o troppo, farla da me soddisfa il nostro gusto

      Elimina
    2. Ciao Speedy70 e grazie di essere passato
      Buon fine settimana

      Elimina