Translate

Bretzel

Ricetta con o senza Bimby


Chi mi conosce sa che non sono una che si arrende. Spesso mi capita di fallire miseramente in cucina ma questo non mi ferma dal provare e riprovare. 
I bretzel sono l'esempio perfetto. 
E' la terza volta che ci provo: la prima con un risultato soddisfacente, la seconda.....fallimento totale e questa. Forse la differenza sta nel fatto che la prima volta avevo utilizzato il lievito di birra e non quello madre. O forse la seconda troppo tempo nell'acqua di prima cottura e poi troppo nel forno, non lo so ma sta di fatto che questa volta sono contenta. La mollica interna è morbida e saporita e la parte esterna ha il colore tipico, Ho anche provato a tagliare una parte dell'impasto per ottenere l'apertura.
Comunque voglio essere totalmente onesta, prima di rimettermi in gioco ne passerà di tempo...
Ingredienti

250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba
20 gr di lievito di birra o 90 gr di lievito madre
15 gr di sale
10 gr di malto
200 ml di acqua
50 gr di strutto morbido
sale grosso
Per la precottura
1 litro di acqua
2 cucchiaio raso di bicarbonato

Preparazione tradizionale

Nella ciotola della planetaria mettere le farine con il malto, il lievito sciolto nell'acqua tiepida, il sale fino  e azionare con il gancio da impasti. Aggiungere lo strutto e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Preparazione con il Bimby

Nel boccale versare l'acqua con il malto e il lievito e azionare 1 minuto a velocità 2 a 37°.
Aggiungere le farine, il sale fino e lo strutto e impastare 3 minuti con programma spiga.




Portare l'impasto sulla spianatoia infarinata e formare un panetto che verrà messo a lievitare fino al raddoppio.
Trascorso il tempo di lievitazione stendere l'impasto e tagliarlo a listarelle lunghe circa 25 cm e larghe 3.


Formare i bretzel


seguendo la traccia 


delle fotografie.
Scaldare il forno a 220°.


Nel frattempo mettere a scaldare l'acqua con il bicarbonato e poi 2 bretzel per volta immergerli nel liquido per 30 secondi.
Aiutandosi con una paletta forata, toglierli dall'acqua e scolarli per bene, adagiarli su una teglia foderata di carta forno. Cospargere con sale grosso.


Infornare per 20 minuti circa.

Grazie a Susy per i suggerimenti

2 commenti:

  1. Aaaaah pensa! L'ho mangiato ieri a gardaland e mi sono chiesta come era fatto!!! Quindi...grazie!!! :-)
    Un caro saluto!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  2. grazie a te
    divertita a Gardaland?

    RispondiElimina