Translate

Kranz semplificati


Il kranz è un dolce della piccola pasticceria austriaca, composto da un impasto brioche e da pasta sfoglia. La versione originale prevede ovviamente che i due impasti siano preparati in modo tradizionale, ma dato che io sono una kranz dipendente, ho trovato una via alternativa per prepararlo in casa semplificandomi la vita.
L'impasto brioche che vi prepongo è il risultato di un mix di varie ricette da me provate, mentre per quanto riguarda la sfoglia, la prima volta l'ho preparata in casa e poi le volte successive sono ricorsa alla sfoglia pronta.


Ingredienti

350 gr fi farina
50 gr di zucchero
10 gr di miele
150 ml di latte a temperatura ambiente
30 gr di burro morbido
3 tuorli
1 cubetto di lievito di birra
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 rotolo di pasta sfoglia pronta rettangolare ( io Buitoni perché è di dimensioni leggermente più grandi delle altre)

70 gr di uvetta
30 gr scorza candita
200 gr di confettura di albicocche

1 tuorlo
1 cucchiaio di latte

Preparazione impasto tipo brioche

In una tazza pesare il latte, aggiungere il lievito sbriciolato e il miele, mescolare e tenere da parte.
Nella ciotola della planetaria versare la farina, lo zucchero e mescolare. Montare l'inserto a gancio, unire il latte con il lievito e azionare, iniziare ad amalgamare, unire uno alla volta i tuorli, continuare a mescolare, aggiungere, l'estratto di vaniglia, il burro a pezzi e, una volta assorbito tutto il burro, il pizzico di sale. Continuare a lavorare l'impatto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Trasferire l'impasto sulla spianatoia, lavorarlo un attimo ancora e formare un panetto da mettere in una ciotola coperto a lievitare fino al raddoppio.
A lievitazione avvenuta, trasferire la ciotola In frigorifero, senza toccare l'impatto, per 30 minuti.
Nel frattempo mettere a bagno l'uvetta e trascorsi 10 minuti, scolarla bene, tamponarlo con carta casa.


Trascorso il tempo di raffreddamento, 
riprendere l'impatto e con il matterello stenderlo 
fino ad avere le stesse dimensioni della sfoglia.


Stendere sull'impatto lievitato steso 3/4 della confettura prevista in ricetta. Cospargere con 3/4 dell'uvetta e 20 gr di scorza candita.


Coprire con il rettangolo di sfoglia 
e premere leggermente.


Dividere a metà il rettangolo.


Stendere la confettura rimasta e cospargere 
con il resto dell'uvetta e delle scorze candite.


Coprire il rettangolo con la confettura con l'altro.


Tagliare a strisce larghe circa 2 cm, 
dividerle a metà nel senso della larghezza


attorcigliarle e adagiarle distanziate 


sulla teglia coperta con carta forno.
Rimettere a lievitare per circa 30 minuti.
Scaldare il forno a 180°.


Prima di infornare spennellare con il tuorlo 
mescolato con il latte.
Cuocere per 15-20 minuti, fino a doratura.

2 commenti:

  1. Devono essere buonissimi, mi viene l'acquolina in bocca solo a guardarli!
    Complimenti anche per questa meravigliosa ricetta, sei una brava pasticcera!

    RispondiElimina
  2. grazie mille per i complimenti, sono intimidita :)
    buona serata cara <3

    RispondiElimina