Translate

lunedì 21 marzo 2022

Saccottini strudel con pasta sfoglia fatta in casa

 
Sono orgogliosa di presentarvi i miei saccottini strudel preparati con la sfoglia fatta in casa. 
Anna VS pasta sfoglia casalinga, 1 pari.
Ho ancora parecchie sfide da vincere, ma diamo tempo al tempo e forse qualche altra partita riuscirò a vincerla.
Per voi quale è la sfida in cucina che più temete?
.
Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia fatta in casa
1 mela
q.b. di confettura di albicocche
q.b. di zucchero di canna
a piacere cannella in polvere
latte per spennellare



Procedimento

Se avete conservato la pasta sfoglia in congelatore, tiratela fuori per tempo e lasciatela scongelare in frigorifero. 
Al momento della preparazione, lasciare qualche minuto la sfoglia a temperatura ambiente.
Scaldare il forno a 180°C. e foderare una teglia con carta forno.
Nel frattempo lavare, sbucciare, eliminare il torsolo e tagliare a fettine sottili la mela.
Dividere la sfoglia in quadrati e bucherellarla con i rebbi di una forchetta.
Stendere in una metà dei quadrati di sfoglia, un po' di confettura (non troppa), avendo cura di non arrivare fino al bordo.
Sopra la confettura, stendere alcune fettine di mela, cospargere con lo zucchero di canna e a piacere con la cannella in polvere.
Con un coltello ricavare dal lembo di quadrato senza ripieno delle striscioline, lasciando ai lati una striscia più spessa che farà da bordo laterale. Con un dito leggermente bagnato di acqua bagnare i bordi della sfoglia.
Capovolgere le strisce sul ripieno tirandole leggermente con delicatezza in modo da poterle fissare sotto la sfoglia, in modo da ottenere un saccottino.
Allineare i saccottini sulla teglia da forno distanziandoli un pochino, spennellarli con il latte e infornare nella parte più bassa del forno per 10-12 minuti o fino a quando noterete la lievitazione a strati della pasta sfoglia. Finire la cottura portando la teglia a metà forno, fino a doratura della superficie.
Una volta cotti, lasciare raffreddare e poi cospargere con zucchero a velo a piacere.


Nessun commento:

Posta un commento