Translate

Gelatina alla birra al profumo di rosmarino


Quando posso, il pomeriggio, mentre sbrigo le faccende o cucino, seguo la trasmissione Detto Fatto su Rai 2. Alcuni tutorial mi piacciono più di altri e ovviamente, quando ci sono quelli di cucina mi fermo e ascolto attentamente.
Tra i tutor che seguo con piacere c'è lo speziale bresciano L. Bonafini che dopo anni di vita monastica ha lasciato tutto per tornare in città, aprire "Lo Speziale" e dedicarsi alla vendita di prodotti realizzati nei monasteri italiani e non.
In una puntata ha insegnato come fare la gelatina di birra ed ecco qui il risultato, ovviamente con una piccola variante da parte mia.
La gelatina di birra si accompagna bene con formaggi o carni lesse, ma è buonissima anche da sola, provare per credere.

Ingredienti

200 ml di birra
10 g di gelatina in polvere
            o 2 fogli da 5 g l'uno
30 g di zucchero

aghi di rosmarino


Preparazione

Per il procedimento io ho utilizzato la gelatina in polvere da aggiungere direttamente al liquido caldo- Nel caso utilizziate quella in fogli, mettetela a bagno in acqua fredda pari a 5 volte il peso della gelatina ( 10 g x 5= 50 g di acqua fredda).
Inoltre io ho preferito utilizzare il forno a microonde per scaldare la birra, ma potete tranquillamente preparare il tutto sulla fiamma, proprio come ha fatto il tutor.

Procedimento classico
Mettere ad ammollare la gelatina.
Sciogliere a fuoco basso lo zucchero nella birra.
Aggiungere la gelatina ben strizzata al liquido caldo, mescolare e versare la gelatina di birra in uno stampo unico o negli scodellini dei cupcake.
A piacere aggiungere qualche ago di rosmarino.
Mettere in frigorifero fino a quando il composto si è rassodato.

Procedimento al microonde
Versare lo zucchero in una ciotola adatta al microonde, unire la birra e mescolare bene.
Scaldare il composto fino a completo scioglimento dello zucchero.
Aggiungere al liquido caldo la gelatina e mescolare fino a scioglierla bene.
Versare la gelatina di birra in uno stampo unico o negli scodellini dei cupcake.
A piacere aggiungere qualche ago di rosmarino.
Mettere in frigorifero fino a quando il composto si è rassodato.




2 commenti:

  1. Che idea carina queste gelatine, alla birra non le ho mai mangiate e mi incuriosiscono molto!

    My Tester Food

    RispondiElimina
  2. Che forte, poi a seconda della birra che scegli, puoi accompagnare piatti diversi, mi salvo il post, prima o poi devo provarla!

    RispondiElimina