Translate

Gnocco fritto di mamma


Mia mamma è per metà di emiliana e per metà friulana e da entrambe le parti ha preso il meglio della cucina. Il gnocco fritto viene dalla parte emiliana e in casa nostra è sempre stata una festa quando lo preparava. Io non sarò mai brava come lei a cucinarlo ma tento lo stesso e ai miei assaggiatori di casa piace.
E' semplice da preparare ed è bello condividerlo in una cena alla buona fra amici, insomma in compagnia...
Ingredienti

250 gr di farina
15 gr di lievito di birra
30 gr di strutto
1 cucchiaino di sale
strutto per friggere o a scelta olio

Preparazione

Setacciare la farina e formare una fontana con un buco al centro dove metterete il sale, lo strutto e il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Iniziare ad impastare il tutto fino ad amalgamare gli ingredienti. Formare una palla liscia e lasciarla riposare per circa un'ora.
Stendere la pasta con il mattarello in una sfoglia alta circa 3 mm. Tagliare la sfoglia a rettangoli e rombi e tuffarne pochi pezzi per volta nell'olio o nello strutto bollente.
Friggere fino a quando la pasta si gonfia, sgocciolateli su carta da cucina e serviteli caldissimi.
N.B. Fatene in abbondanza perchè sono buonissimi anche il giorno dopo.


3 commenti:

  1. Buonissimi...fanno subito festa, versatili e facili da preparare...bellissimi i tuoi, baci!

    RispondiElimina
  2. grazie, non lo faccio spessissimo, nonostante piaccia a tutti, perchè non amo il fritto, o meglio l'odore di fritto ;)
    buona giornata cara

    RispondiElimina
  3. Bella foto che mette molto appetito, ti sono riusciti benissimo e devono essere molto buoni, complimenti!

    RispondiElimina