Translate

Amaretti dolci di L. Montersino


Fatti, fotografati.....finiti!

Ingredienti

115 gr di albumi
400 gr di mandorle intere pelate
90 gr di armelline ( non le ho trovate e le ho sostituite con egual dose di mandorle)
2-3 gocce di estratto di mandorla amara ( per sostituire l'amarognolo delle armelline)
380 gr di zucchero semolato
8 gr di scorza di limone

p.s.
 per farli tutti uguali, io utilizzo il tappetino dei macarons 😊
 potete anche sostituire le armelline con 50 gr di mandorle amare e 40 di mandorle dolci
Preparazione

Immergere il acqua fredda le mandorle per 20 minuti e successivamente stenderle ad asciugare su un telo per una notte.
Il giorno successivo macinare le mandorle fino a ridurle in farina. Montare gli albumi con lo zucchero poco ( devono risultare semiliquidi) e poi incorporare la farina di mandorle.
Aromatizzare infine con la scorza di limone.
Con le mani leggermente umide formare delle palline regolari e disporle sulle teglie coperte con carta forno.
Infornare a 190° per circa 10 minuti.


2 commenti:

  1. Senza farina di frumento sono perfette per me. Bella ricetta, grazie a te e anche a Montersino. Dall'aspetto non mi sembrano quelle croccanti, ma di quelle che si sciolgono in bocca. Sono da provare; a casa farebbero sicuramente un fumo.

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefania, qui li hanno bruciati, appena posso li rifaccio.
    A presto ;)

    RispondiElimina