Translate

Meringhe - ricetta del Maestro I. Massari


Qualche giorno fa ho scoperto su facebook che il Maestro Massari su CieloTV insegnava, in alcune video, alcune basi di pasticceria. Ovviamente ho subito programmato la registrazione del programma ma sfortunatamente una o due ricette le avevo già perse. Comunque pur non avendo la registrazione del video, tramite il sito di CieloTV sono riuscita a risalire alla ricetta delle meringhe.
Inutile ogni commento: sono "friabili ma non fragili, friabili ma anche compatte da permettere il taglio con il coltello, ottime da sole o farcite con panna montata" ( parole del Maestro).
Insomma in tre parole: da provare assolutamente.

Come faccio io:

- preparo le meringhe prima di cena o subito dopo così poi lascio le meringhe a raffreddare tutta la notte nel forno.

- prima di cominciare io ho pulito ( come faccio di solito per la preparazione delle meringhe) la ciotola della planetaria e la frusta con un foglio di carta casa leggermente imbevuto di aceto. Ho poi asciugato con un altro foglio di carta casa.

- la descrizione ingredienti vi sembrerà strana ma sarà necessario l'ordine per l'esecuzione della ricetta.

Ingredienti

150 gr di albume (io a temperatura ambiente)
15 gr di zucchero semolato
135 di zucchero semolato
300 gr di zucchero semolato

Preparazione

Ricetta del Maestro Massari
Nella ciotola della planetaria versare gli albumi con i 15 gr di zucchero. Iniziare a montare e dopo pochi istanti incorporare i 135 gr di zucchero. Continuare a montare per almeno 1 minuto e poi aggiungere i restanti 300 gr di zuccheri versandoli in due volte.
Montare il composto fino ad ottenere una massa consistente, lucida e ferma ( ci vorranno circa 10 minuti).
Nel frattempo scaldare il forno a 120-130° ( con il mio forno 120° sono sufficienti).
Inserire il composto in una sacca da pasticcere e formare le meringhe su una teglia foderata di carta forno ( la dose di composto è necessaria per due teglie complete).
Infornare per due ore, lasciando lo sportello del forno leggermente aperto ( io ho utilizzato il manico piatto di un cucchiaio di legno, lasciando una fessura di circa 1/2 cm).
Una volta trascorso il tempo, spegnere il forno e lasciare le meringhe a raffreddare nel forno per tutta la notte.

Nessun commento:

Posta un commento