Translate

Cipolline in agrodolce


Questa ricetta mi è stata passata da mia suocera tanti anni fa e da allora fa parte del menù di Natale. E' un contorno che accompagna bene carni lesse e arrosti ma si presta anche con grigliate miste.

Ingredienti

1 confezione di cipolline già sbucciate da 500 gr
2 cucchiai di zucchero di canna
1 tazzina di acqua calda
1 cucchiaino raso di dado granulare
2 cucchiai di Marsala
1 presa di sale
2 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiai di olio d'oliva
1 noce di burro
Preparazione

In un tegame abbastanza capiente fare rosolare le cipolline in olio e burro. Versare il marsala e lasciare evaporare. Aggiungere lo zucchero, il sale, l'aceto e il brodo e rimescolare bene.
Lasciare cuocere coperto per circa 20 minuti rimescolando di tanto in tanto.


 Trascorso il tempo scoperchiare il tegame e lasciare asciugare il liquido di fondo fino a quando si formerà una salsina caramellata leggermente densa.
Servire sia calde che a temperatura ambiente.

2 commenti:

  1. A casa mia adorano le cipolline in agrodolce che cucino almeno una volta alla settimana.
    Personalmente non uso acqua, marsala e aceto, ma solo del vino rosso (in genere barbera) e aggiungo qualche foglia di alloro (così le faceva la mia nonna), per il resto il procedimento lo stesso. Proverò sicuramente anche la tua ricetta, sono sicura che piacerà molto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao Lella, grazie per essere passata.
    Mi piace la tua ricetta e la proverò sicuramente
    Buona settimana
    Anna

    RispondiElimina