Translate

Olive ripiene a modo mio


Ho provato a fare le olive ripiene ma non oso ovviamente chiamarle olive ascolane Le ho preparate utilizzando ciò che avevo in frigorifero e nonostante ciò devo dire che il risultato non era niente male.
Preparazione

Una ventina di olive ascolane morbide
per il ripieno:
2 cucchiai di pane grattugiato
3 cucchiai di macinato
1 cucchiaio di formaggio grana grattugiato
2 fette di mortadella con i pistacchi
1 uovo
un cucchiaino di scorza di limone grattata
sale e pepe
noce moscata
2 cucchiai di vino bianco
trito di sedano, carota e cipolla
per impanare e friggere:
farina
pangrattato
uovo
olio per friggere

Preparazione

In una padella soffriggere il sedano con la carota e la cipolla, aggiungere la carne macinata e rosolare per alcuni minuti. Unire la mortadella tritata finemente, irrorare con il vino e lasciare evaporare. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Appena possibile tritare il tutto nel frullatore, aggiungere 
il formaggio grattugiato, rimescolare e unire anche l'uovo sbattuto e il pangrattato. Aggiustare di sale e insaporire con la scorza di limone e una grattata di noce moscata, amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto corposo ed uniforme.
A questo punto prendere le olive e snocciolarle, tagliandole partendo da un estremo e procedendo a spirale, in modo tale da ottenere una sorta di molla che riunita comporrà l'oliva nella sua forma originale. Ricomporre appunto l'oliva e inserire all'interno un po' di ripieno rispettando la forma dell'oliva stessa. 
Una volta riempite tutte le olive passarle nella farina, nell'uovo sbattuto e nel pangrattato.
Scaldare in una padella olio sufficiente a immergere le olive e tuffarle lasciandole dorare per bene. Scolare e lasciar perdere l'unto su carta assorbente da cucina.

Nessun commento:

Posta un commento