Translate

RICETTA - Impasti base - Polenta



Che buona la polenta. Personalmente riesco a mangiarla in tutti i modi: calda, fredda, arrostita, al forno, fritta, gialla e bianca ( quella che in Friuli si serve con il frico - una sorta di tortino di patate e formaggio). Insomma in inverno la preparo con una certa frequenza e difficilmente avanza per il giorno dopo.

Ingredienti

2 litri di acqua
1 kg di farina gialla
2 cucchiai  rasi di sale grosso
1 cucchiaio di olio di oliva

Preparazione

Mettere sul fuoco vivo una pentola con l'acqua salata, olio e portare ad ebollizione.
Aggiungere la farina gialla  a pioggia molto lentamente per non provocare la formazione di grumi; iniziare a mescolare il tutto con un mestolo di legno.
Continuare a mescolare miscelando lo strato più profondo con quello più superficiale fino ad amalgamare il composto per bene.
Se la polenta dovesse diventare troppo dura e compatta aggiungere un mestolo d'acqua calda per renderla più morbida.
Dopo circa 40 minuti, durante i quali si continua a girare, la polenta inizia a staccarsi dai bordi e questo è segno che può già essere servita in tavola ma, la polenta più si cuoce più viene buona quindi continuare la cottura per altri 10-15 minuti.

Nessun commento:

Posta un commento