Translate

Granetti casalinghi


Dopo le friselle il passo la prova granetti (molto simili a quelli di una famosa marca) è stato breve. Questa volta però ho utilizzato il lievito madre, mettendo in ricetta anche la variante con il lievito di birra.

Qualche consiglio

La preparazione dell'impasto può essere fatta a mano, con la planetaria e l'inserto a gangio o con il Bimby, azionando per circa 2 minuti la Spiga.

Se utilizzate il lievito madre in fase attiva, potete direttamente aggiungerlo a pezzi agli altri ingredienti ma consiglio la preparazione dell'impasto la mattina, in modo che il lievito abbia tempo per agire. Io ho preferito preparare l'impasto la sera e optare per la lievitazione notturna.

Se si utilizza il lievito di birra, procedere sciogliendolo con lo zucchero in 50 ml di acqua, tolta dal totale del peso previsto in ricetta ( stessa cosa se si sceglie il lievito granulare), in questo caso la lievitazione sarà più rapida, basteranno circa 2 ore.

Ingredienti

500 gr di farina 00
210 gr acqua a temperatura ambiente
150 gr di lievito madre attivo o 1 cubetto d lievito di birra
50 ml di olio extravergine d'oliva
8 gr di sale
8 gr di zucchero
Preparazione

Nella ciotola della planetaria (o nel boccale bimby o in una ciotola se lavorate a mano) versare tutti gli ingredienti ( compreso il lievito madre a pezzi o il lievito sciolto in acqua) e azionare il gancio (o la spiga) fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo ed elastico.
Prendere l'impasto formare un panetto e lasciarlo sulla spianatoia leggermente infarinata una decina di minuti.
Trascorso il tempo, mettere l'impasto in una ciotola capiente e metterlo a lievitare fino a raddoppio.
A lievitazione avvenuta, riprendere l'impasto, tagliarlo a pezzi da 50 gr l'uno e da ogni pezzo formare dei filoncini.
Allineare i panini sulla teglia foderata con carta forno, distanziandoli l'uno dall'altro.
Scaldare il forno a 230°.
Quando il forno è caldo, infornare i panini per 20 minuti, controllando che non si dorino troppo.
Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
Scaldare nuovamente il forno a 170°.
Tagliare i filoncini a metà con un coltello seghettato e mettere sulla griglia del forno, una accanto all'altra, con la mollica rivolta verso il basso (per ottenere le righe in superficie).
Infornare fino a completa doratura.
Sfornare, lasciare raffreddare completamente prima di servire





6 commenti:

  1. Deliziosi...adoro questo tipo di preparazioni, altro che quelli confezionati: i tuoi hanno un aspetto fantastico...buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, ormai anche questi non si comprano più ;)

      Elimina
  2. Vabbè sei sempre originale, ma soprattutto è sempre così invitante!👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piacciono le sfide ma credimi non sempre vanno a uon fine

      Elimina
  3. Bellissimi e molto buoni, perfetti in tutto, bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, anche se devo ammettere che la prima volta li ho fatti tostare poco e quindi erano troppo morbidi, questi si avvicinavano molto agli originali

      Elimina