Translate

Crostata di zucchine e robiola


Avrete ormai capito che le zucchine, insieme a patate, carote e melanzane, sono tra le verdure che più in casa nostra vengono consumate. Penso di averle utilizzate in tutti modi: le ho fritte, lessate, grigliate, marinate e gustate crude. Mi piace farle sposare con qualunque altro ingrediente, persino con lo zucchero.
Questa che vi propongo può sembrare l'ennesima torta salata, ma in realtà è saporita ma allo stesso tempo delicata.










Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia rotonda già pronta
5 zucchine di media grossezza
2 uova intere
100 gr di robiola ( quella cremosa)
100 gr di formaggio cremoso (tipo Philadelphia)
3 cucchiai di formaggio grana grattugiato
noce moscata
sale e pepe
1 cucchiaio di latte (o poco più)
1 spicchio d'aglio
prezzemolo fresco tritato
2 cucchiai di pan grattato 
olio d'oliva
2 cucchiai di vino bianco secco
Preparazione

Lavare sotto l'acqua corrente le zucchine e privarle delle estremità. Asciugarle con carta casa e con il pelapatate tagliarle a strisce nel senso della lunghezza.
In una padella scaldare l'olio con lo spicchio d'aglio, che a piacere toglierete prima di mettere le zucchine. Quando l'olio è insaporito, unire le zucchine e rosolarle leggermente, sfumarle con il vino e poi trifolarle fino a renderle morbide, cercando quando le rimescolate di non spappolarle. Una volta cotte cospargetele con il prezzemolo tritato e salatele leggermente.
In una ciotola rompete le uova, salatele e pepatele, unite i formaggi e insaporite il tutto con la noce moscata. Se il composto dovesse risultare troppo corposo, diluitelo con il latte, versato poco per volta.
Nel frattempo scaldate il forno a 180°.
Srotolate un rotolo di pasta sfoglia in una tortiera da crostata e bucherellatela con i rebbi della forchetta.
In una padella antiaderente calda, dorate leggermente il pangrattato senza però bruciarlo.
Spolverizzate la pasta sfoglia con il pangrattato, scolate le zucchine, per privarle del liquido in eccesso (che potrebbe bagnare troppo la sfoglia). Distribuite le zucchine sulla sfoglia aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Versate sulle zucchine, distribuendolo uniformemente, il composto di uova e formaggi.
Richiudete il bordo della sfoglia, come fosse una crostata dolce.
Dall'altro rotolo di sfoglia ricavate le strisce per decorare la crostata ( con la pasta avanzata potrete fare degli stick salati o dei grissini di sfoglia o delle pizzette :)
Spennellare leggermente con il latte la sfoglia e infornare per 30 minuti o fino a doratura.
Potete servire la crostata di zucchine sia tiepida che fredda.

2 commenti:

  1. Ma che meraviglia la tua crostata con zucchine e robiola, sono sempre un successo anche nella versione salata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, infatti ormai, quando la mia famiglia viene a pranzo si aspetta sempre di trovare una torta salata come antipasto
      Anna

      Elimina