Translate

Panini casalinghi



Non è forse buono il profumo del pane fresco fatto in casa? Per me sì ed è per questo che appena posso sforno qualche panino da servire magari ancora caldo. Questi panini non sono buoni solo appena fatti ma anche il giorno dopo. 

Ingredienti

500 gr di farina manitoba ( si trova negli scaffali delle farine e viene chiamata anche farina americana)
1 panetto di lievito di birra fresco
3 cucchiai di olio di oliva
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale 
acqua quanto basta per impastare - circa 250 ml ( io utilizzo acqua gasata)
Preparazione

In una coppetta fare sciogliere il lievito in 1/2 bicchiere di acqua naturale tiepida ( al dito, come si dice) con lo zucchero e rimescolare. In una terrina piuttosto grossa per contenere l'impasto, mettere la farina con il sale e mescolare bene. Aggiungere l'olio, il lievito sciolto. Mescolare gli ingredienti aggiungendo l'acqua piano piano fino ad ottenere un impasto non appiccicoso e un po' più morbido di quello della pizza. 

Spostare il composto sulla spianatoia infarinata e lavorarlo fino ad ottenere un pasta liscia e morbida, farlo poi riposare per circa 1 ora coperto e in un luogo caldo. Trascorso il tempo e a impasto lievitato, eimpastare e dividere il composto in panini. Per facilitarmi il lavoro uso lo stampo dei muffin unto con olio, formo tante palline e le lascio rilievitare e poi cuocere in forma. 

Passata circa 1 ora e mezza, accendere il forno a 180°  (ventilato)e appena caldo infornare e cuocere per 30 minuti.


- Per dare una forma a pagnotta allungata io utilizzo lo stampo da plum cake.


Nessun commento:

Posta un commento