Translate

Double chocolate cake - Torta doppio cioccolato



Cosa c'è di più gustoso del finire un pranzo della domenica con una torta al doppio cioccolato? 
Era tutta la settimana che volevo prepararla ma mi era mancato il tempo. Stamattina invece mi sono alzata presto e, una volta riassettata la casa, mi sono chiusa in cucina da sola e messa all'opera.
Devo dire che è stato meno laborioso del previsto e il risultato è davvero incredibile: è una torta bella da vedere e buonissima da mangiare. Quando tagli la fetta e affondi la forchetta, la torta risulta stabile e compatta ma come inizi a gustarla si scioglie in bocca sprigionando il sapore intenso del cioccolato.
Ingredienti e preparazione

Imburrare e infarinare 2 tortiere da 20 cm di diametro.
Riscaldare il forno a 180°.
Lasciare a temperatura ambiente 175 gr di burro e 150 gr di formaggio cremoso tipo Philadelphia o mascarpone. 
Setacciare 200 gr di farina autolievitante ( o 200 gr di farina e 1 cucchiaino di lievito per dolci) con 200 gr di zucchero, 1 cucchiaino di bicarbonato e 40 gr di cacao di ottima qualità.
Mescolare le polveri qualche secondo e unire il burro, il formaggio, 2 uova grandi e 2 cucchiaini di estratto di vaniglia. Continuare a mescolare fino a quando non si otterrà un composto omogeneo e cremoso.
Dividere il composto equamente nelle tortiere prima preparate e infornare per 35 minuti (provando la cottura con uno stuzzicadente).
Togliere le torte dal forno e lascaiale raffreddare completamente negli stampi ( non toglietele prima perchè sono delicate e potrebbero sbriciolarsi rovinando tutto il vostro lavoro!)
Nel frattempo preparare la glassa sciogliendo a bagnomaria 175 gr di cioccolato fondente ( al 70-80%) con 75 gr di burro. Appena la salsa al cioccolato è pronta versarla in una terrina e unire 1 cucchiaio di glucosio ( lo si può trovare in tubetto nei supermercati o nei negozi specializzati per pasticceria), 125 gr di formaggio cremoso, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia e mescolare. Infine unire sempre mescolando poco alla volta 300 gr di zucchero al velo setacciato ( o passato al mixer) fino ad ottenere un composto liscio, cremoso e ben omogeneo ( non deve colare e ma deve essere facile da spalmare rimanendo corposa).
Una volta raffreddate le torte sformatele e delicatamente tagliatele a metà. Sul piatto da portata spalmare 1 cucchiaino scarso di glassa nel centro e appoggiarvi il primo dei 2 dischi di una delle torte ( questo serve per tenere ferma la torta durante la decorazione). Spalmare leggermente con un po' di glassa, coprire con il secondo disco di torta. Spalmare la parte superiore della torta con uno strato più corposo di glassa e adagiarvi sopra il primo disco della seconda torta premendo leggermente. Stendere uno strato di glassa e coprire con l'ultimo strato di torta. A questo punto glassare totalmente la trota partendo dalla circonferenza continuando con la superficie superiore. La glassa, una volta messa tutta sarà abbondante e spessa e permetterà di formare con la spatola angolata ( o con la lama di un coltello) le onde di decorazione.
Per gustare la torta non è necessario riposo o refrigerazione.

Nessun commento:

Posta un commento