Translate

Pane in pentola



In casa nostra uno dei profumi ricorrenti è quello del pane appena sfornato.
Ormai chi mi segue da un po' sa che adoro avere le mani in pasta, la sensazione che provo quando preparo gli impasti lievitati non la so descrivere veramente. A volte impastare mi aiuta a rilassarmi, a volte a pensare e a volte solo a distrarmi. Ma la soddisfazione più grande me la da la mia famiglia, che anche quando muove delle critiche lo fa con lo stesso amore che provo io nel cercare di preparare qualcosa di speciale, solo per loro.
La prima volta che ho preparato questo pane, sono partita con estremo scetticismo smentito da una riuscita non male. La seconda volta era spettacolare: all'esterno una superficie croccante, internamente con una mollica soffice, profumata e delicata, esattamente come vedete nella fotografia, che comunque non rende giustizia alla bontà di questo pane.

Ingredienti

600 gr di farina 0
380 gr di acqua tiepida
1 panetto di lievito di birra o 200 gr di lievito madre
15 gr di sale
un pizzico di zucchero

La prima volta ho utilizzato uno stampo alto e più stretto e forse proprio per questa scelta, il pane non era ben cotto alla base. La volta successiva ho optato per una pentola più bassa e il risultato ha soddisfatto le mie aspettative.

Preparazione

Sciogliere il lievito di birra nell'acqua con lo zucchero.
In una ciotola abbastanza capiente porre  la farina e versare l'acqua con il lievito. Ad impasto quasi formato aggiungere il sale e lavorare solo giusto per amalgamare gli ingredienti.


Formare un panetto e metterlo a lievitare fino a raddoppio, a temperatura ambiente e coperto.


Una volta che l'impasto è lievitato toglierlo dalla ciotola e


portarlo sulla spianatoia infarinata.


Con le mani tirare i lati in modo da formare una sorta di rettangolo.


Ripiegare 1/3 dell'impasto verso il centro e poi


sovrapporre l'altro terzo. Chiudere poi a pacchetto in modo che l'apertura rimanga sotto.


Mettere di nuovo a lievitare per circa 2 ore, coperto con un telo.


Trascorso il tempo richiesto, scaldare il forno a 230° e una volta raggiunta la temperatura mettere dentro la pentola coperta e vuota.


Quando la pentola è ben calda, dopo circa 10 minuti, delicatamente e facendo attenzione a non scottarsi, trasferire l'impasto, magari aiutandovi con il panno con cui l'avete coperto.
Mettere il coperchio e infornare per 30 minuti.


Dopo 30 minuti togliere il coperchio e cuocere ancora 20 minuti. 


Nessun commento:

Posta un commento