Translate

Ragù al coltello sfumato al brandy



Questa versione di ragù è molto particolare, visto la presenza del brandy e dello  zucchero di canna, ma se avete voglia di osare vi consiglio di provarlo. Io l'ho utilizzato per condire delle tagliatelle fresche lasciate un po' più spesse e ruvide e il successo ha ripagato la sfrontatezza....

Ingredienti

500 gr di polpa di manzo
2 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro
trito per soffritto ( 1 carota, 1/2 cipolla, 1/4 di gambo di sedano)
q.b. di brandy
1 bicchiere scarso di brodo
1 pizzico di zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 cucchiaino raso di timo secco
olio extravergine di oliva

Preparazione


Iniziare a tagliare con il coltello la polpa a strisce e poi a dadini.


In una padella versare e scaldare l'olio e poi dorare il trito di verdurine.


Continuare a tagliare la carne sempre utilizzando il coltello e non macinando la carne come si fa di solito.


Rosolare la carne molto bene, non avendo paura di eccedere nella cottura.


Sfumare la carne con il brandy e


facendo un  "buco" tra la carne, versarvi al centro il pomodoro, lasciandolo caramellare per bene.


Zuccherare e successivamente salare assaggiando il grado di sapidità.
Finire la cottura aromatizzando con il timo e bagnando se serve, con poco brodo per volta.

Nessun commento:

Posta un commento