Translate

Incrocio con crema gianduja


Ormai il lievito madre fa parte della mia "cucina" quotidiana, lo utilizzo per tutti i miei lievitati. Questa volta ho provato a preparare un impasto come quello della torta di rose e poi l'ho farcito con crema gianduja.
Questo dolce è adatto sia per una merenda che per la colazione, il mio non è durato a lungo: come l'ho messo in tavola nel giro di pochi minuti è sparito....

Ingredienti

350 gr di farina manitoba
150gr di Lievito madre preparazione o un cubetto di lievito compresso
3 tuorli
20 gr di zucchero
150 ml di latte tiepido
30 gr di olio di riso ( ma va bene anche quello di semi)
1 cucchiaino da caffè di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
a piacere un pizzico di cannella
Crema gianduia tipo nutella

Preparazione

Procedimento con il Bimby

Nel boccale inserire il lievito madre ben attivo (o il cubetto di lievito compresso) e fatto a pezzi, il latte e lo zucchero, azionare le lame per 1 minuto a velocità 3. Aggiungere i tuorli e l'olio e azionare 30 secondi a velocità 4. A questo punto unire la farina, la vaniglia e il sale e lavorare a modalità spiga per 2 minuti.
Togliere l'impasto dal boccale lavorarlo per ottenere una palla ben uniforme, inciderla a croce e metterla a lievitare al tiepido fino a raddoppio in una ciotola coperta con pellicola trasparente.

Procedimento senza Bimby

In una ciotola mettere il latte con il lievito madre ben  attivo (o il cubetto di lievito compresso) e lavorarlo con le mani fino ad amalgamarlo al liquido.
Aggiungere i tuorli, l'olio e continuare a mescolare. A questo punto aggiungere la farina, la vaniglia e il sae e incorporare questi ultimi ingredienti al quelli liquidi, fino ad ottenere un impasto pronto da trasferire sulla spianatoia infarinata. Continuare ad impastare fino alla consistenza omogenea e compatta.
Formare una palla, inciderla a croce e mettere a lievitare fino a raddoppio in una ciotola coperta con pellicola trasparente.
Una volta raggiunto il grado di lievitazione desiderato, piano far cascare l'impasto sulla spianatoia infarinata e 
molto delicatamente stendere con le mani fino ad ottenere un rettangolo regolare.
Spalmare il centro del rettangolo con la crema gianduja avendo cura di lasciare puliti circa 4 dita di impasto da una parte e dall'altra. Con la lama di un coltello praticare dei tagli da entrambe i lati a formare una lisca di pesce ( mi scuso di non avere la fotografia :(  ).

Infine infornare per circa 30 minuti.
Lasciare raffreddare e servire cosparso di zucchero a velo.



Lasciare riposare per una mezzora e intanto scaldare il forno a 180°.

3 commenti:

  1. Questa è arte! Brava Anna e buona domenica

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio davvero del complimento scusascusami se t rispondo solo adesso ma tra lavoto e casa...
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  3. che bontà, proveremo a farla!! ciao, un abbraccio sara silvia

    RispondiElimina