Translate

Corona al sapore di pizza


Mi diverte un sacco curiosare di cucina nel web, in tv o sui libri e quando trovo qualcosa che mi attira, prendo appunti e poi magari modifico a mio piacere, giusto per dare il mio tocco alla ricetta. Cercando sul sito RAI la puntata della Prova del cuoco di sabato, che desideravo vedere perchè in realtà speravo che fra gli chef pasticceri ospiti ci fosse Montersino...comunque, dicevo, stavo cercando la registrazione quando ad un certo punto vengo attirata da una specie di corolla di pizza...Detto fatto...poche ore dopo mi sono ritrovata di nuovo in cucina, con le mani in pasta...
A mio modo ho semplificato la ricetta omettendo vari ingredienti dell'originale, che prevedeva acciughe , olive e quant'altro,; infatti ho preferito partire dalla base per poi arricchirla in seguito.
Comunque bando alle ciance e al lavoro...

Ingredienti

500 gr di farina
200 gr circa di acqua 
100 gr di latte
2 cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio
1 cubetto di lievito compresso
2 bicchieri di salsa di pomodoro
origano, sale e pepe
1 mozzarella

Preparazione

Per preparare la base pizza, impastare la farina con il latte e il lievito. Aggiungere man mano l'acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo, unire l'olio ed infine il sale. Formare un panetto e mettere a lievitare fino a raddoppio.
Nel frattempo in una ciotola versare la salsa di pomodoro e condirla con sale, pepe e origano, mescolando bene.
Una volta che il composto è ben lievitato, farlo cadere sulla spianatoia infarinata e delicatamente con le mani allargare e allungare il composto fino ad ottenere un rettangolo con uno spessore di circa 1/2 cm.
Con la rotella della pizza o con un coltello formare dei quadrati e farcirli con dei pezzi di mozzarella.



Con ogni quadrato pi, formare delle palline avvolgendo completamente la mozzarella.
Tuffare ogni pallina  nella salsa di pomodoro e poi adagiarle in una tortiera da ciambella unta con un po' d'olio.
Mettere di nuovo a lievitare per una trentina di minuti e poi 



infornare a 180° per 45 minuti o fino a cottura.

1 commento:

  1. Che bella ricetta!!! Mi ha colpito subito.. Tua nuova follower.
    Ho creato un blog di cucina da poco se ti va di farci un salto e ricambiare mi farebbe davvero molto piacere.
    Ti lascio qui il link
    http://www.conpaolaincucina.blogspot.it/
    Buon weekend

    RispondiElimina