Translate

Crostata con ricotta e pomodorini


Purtroppo non posso fare di frequente le torte salate pur amandole molto, infatti a mio figlio e a mio marito non piacciono in modo particolare, anche se le mangiano ma solo per farmi un piacere.
I primi anni di matrimonio le preparavo soprattutto quando venivano gli amici a cena o se avevo la necessità di portarmi avanti con i preparativi di pranzi in famiglia o durante le feste. 
Ultimamente ho ripreso a proporle ogni tanto, magari riduco le dimensioni così non ci sono avanzi...
Adoro l'abbinamento degli ingredienti di questa crostata, mi piacciono i pomodorini affondati nella cremosità della ricotta e la pasta che rende la preparazione consistente.

Ingredienti

1 disco di pasta brisèe, anche di quelli freschi del banco frigo
250 gr di ricotta fresca
2 cucchiai di pangrattato
2 uova
1/2 kg di pomodorini ciliegia
sale e pepe
olio e burro
foglie fresche di basilico

Preparazione

Stendere la pasta brisèe sulla spianatoia, dopo averla tenuta a temperatura ambiente per qualche minuto, lasciandola sulla carta forno della confezione.
Scaldare il forno a 220°.
Imburrare una teglia rotonda e, con l'aiuto della carta forno, capovolgervi la brisèe, facendola aderire premendo delicatamente con le mani. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e cospargere con il pangrattato.
Preparare il ripieno rompendo le uova in una ciotola e sbattendole leggermente. Unire la ricotta precedentemente lavorata qualche secondo e amalgamare il tutto. Insaporire con sale e pepe e versare nel guscio di pasta.
Coprire la superficie con i pomodorini interi precedentemente lavati e ben asciugati.
Salare ancora leggermente e ungere con un filo di olio.
Infornare per 30-35 minuti , sfornare e decorare con le foglie di basilico fresco.


Nessun commento:

Posta un commento