Translate

La tempura

La tempura è una tecnica di frittura tipica della cucina giapponese, dove verdure e pesce vengono avvolti in una pastella a base di farina, acqua e uovo. La tempura viene spesso accompagnata da salsa di soia, zenzero fresco e sakè, tipica bevanda giapponese ottenuta dall'unione di alcool con il liquido derivato dalla fermentazione del riso.
La pastella della tempura è preparata necessariamente con ingredienti freddi di frigorifero che una volta mescolati senza ottenere un composto omogeneo ma con le tipiche bolle.
Per la frittura della tempura si utilizza olio di semi di soia ad una temperatura sotto i 180° (temperatura da tenere il più possibile costante).
In commercio si trovano vari preparati per la tempura, ma secondo me la ricetta di Luca Montersino è semplice e di sicura riuscita.

Ingredienti

200 ge di farina 180 w (una farina di forza media, adatta per panificazione
100 gr di fecola di patate
40 gr di tuorli5 gr di sale
10 gr di zucchero
400 ml di acqua gassata fredda

verdure o pesce da friggere

Preparazione

In una terrina mettere le farine, il sale, lo zucchero e i tuorli; aggiungere anche l'acqua gassata e mescolare il meno possibile senza eliminare i grumi che si formano.
Immergere le verdure o il pesce nella pastella ben fredda e friggerli a 160° fino a doratura.





2 commenti:

  1. Ciao,
    non ricordo bene dove, ma da qualche parte ho letto che per la tempura di gamberi bisogna prima tagliarli in lungo per evitare che con la friggitura si arriccino.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per questo consiglio, non lo sapevo.
    Ciao e a presto

    RispondiElimina