Translate

Cazzagai o cassagai ( polenta con fagioli)


Il cazzagai o cassagai ( come diceva mia nonna e come dice mia mamma), è un piatto che mi ricorda l'infanzia. E' una pietanza un po' particolare in quanto si tratta di fagioli borlotti che, una volta lessati, vengono tuffati nella polenta in cottura. Lo capisco se magari state torcendo il naso, ma prima di giudicare, provate a prepararne una piccola quantità e assaggiate, poi ne riparliamo. Certo devono piacere i fagioli, ma vi consiglio lo stesso di azzardare.
Per saperne di più, vi posso dire che è un piatto della tradizione modenese che di solito si consuma a carnevale. E' di semplice preparazione e, se preparato in anticipo, tagliate delle fette e rosolatele nel burro, risulta un ottimo antipasto.
Ingredienti

200 gr di fagioli borlotti lessati e lasciati raffreddare nell'acqua di cottura non salata e con l'aggiunta di   una foglio di alloro
500 gr di farina gialla per polenta
50-60 gr di pancetta
circa 200 gr di passata di pomodoro
1/2 cipolla a fettine sottili
sale e pepe
olio d'oliva
acqua q.b.

Preparazione

In una padella soffriggere la cipolla e poi aggiungere la pancetta. Rosolare e unire i fagioli ben sgocciolati, tenendo da parte l'acqua di cottura. Aggiungere la salsa di pomodori e continuare la cottura per una decina di minuti avendo cura nel rimescolare di non rompere i fagioli (per ovviare il problema invece di utilizzare un cucchiaio scuotete di tanto in tanto la padella e muovete gli ingredienti all'interno).
Intanto versare l'acqua di cottura dei fagioli in un paiolo e aggiungere acqua fino a raggiungere i 2 litri, portare sul fuoco, salare e appena raggiunto il bollore versare a pioggia la farina di mais, mescolando velocemente per evitare la formazione di grumi. Cuocere per circa 50 minuti mescolando spesso. Trascorso il tempo previsto unire alla polenta il sugo di fagioli precedentemente preparato e, mescolando spesso, continuare la cottura per altri 10 minuti
Una volta pronta la polenta, toglierla dal paiolo e versarla sul piatto da portata..
Il cazzagai va servito caldo a cucchiaiate.

Nessun commento:

Posta un commento