Translate

Il giorno più bello

Ieri è stato il mio compleanno, anzi il 50° compleanno.
La settimana scorsa molte persone mi è stato ricordato costantemente il raggiungimento di questo giorno con frasi tipo "adesso scollini anche tu" - "mezzo secolo è andato" - seconda decade degli anta" -
"non preoccuparti il giorno dopo sono già 51" e così via.  Frasi che tutto sommato non mi facevano tanto effetto perchè ne ho trascorsi 50 e sono contenta così.
Ieri mattina però non so cosa sia scattato, per un po' mi ha assalito la tristezza, mi mancava mio padre, mi sentivo strana e non riuscivo a godere dell'essere circondata da mio marito e dai miei figli.
Durante tutta la giornata ho ricevuto messaggini e telefonate ma tutti avevano impegni precedenti e quindi...
Il programma di mio marito prevedeva una cena al giapponese ( che io adoro) e il mio prevedeva una poltrita sul divano per il dopo cena.
Dopo due passi a piedi siamo partiti alla volta del mio ristorante preferito, quando mi sono resa conto che stavamo percorrendo un'altra strada ho chiesto spigazioni e qualche scusa mi è stata propinata, ma l'arrivo in un luogo a me conosciuto mi ha un attimo disorientato. Le auto parcheggiate, compresa la mia ( usata da mio figlio con una scusa) mi hanno un po' confuso le idee: le persone a cui volevo bene erano lì?!?!
Aperta la porta un battito di mai e un BUON COMPLENNO mi hanno accolto e mentre giravo qua e là la testa per riconoscere tutti le lacrime mi scendevano senza ritegno.
Aperta la porta un battito di mani e un BUON COMPLEANNO mi hanno accolto e mentre giravo qua e là la testa per riconoscere tutti le lacrime mi scendevano senza ritegno.

Ringrazio mio marito per avermi regalato il compleanno più bello della mia vita, i miei figli per averlo aiutato nell'impresa e tutte le persone in quella stanza che rappresentavano chi volevo avere di sicuro vicino.

Grazie a tutti!Grazie anche a chi abitualmente mi legge che ha comunque visitato il mio blog anche se non era stato debitamente aggiornato.

Nessun commento:

Posta un commento