Translate

Crostata di patate dolci


Ho assaggiato questa crostata in un ristorante di Brione (BS) e mi è piaciuta cosi tanto che mi sono intestardita nel provare a farla. Devo ammettere che anche se non avevo la ricett ae le dosi le ho inventate, sia la compattezza del ripieno che il sapore finale hanno dato un risultato niente male.
Ingredienti

Per la pasta frolla:
350 gr di farina
100 gr di burro
120 gr di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
2 cucchiaini di lievito in polvere
Per il ripieno:
3 patate americane dolci ( quelle che abitualmente si usano come pianta ornamentale il casa)
2 uova
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio colmo di farina bianca
4 amaretti
1 cucchiaio abbondante di burro fuso
1 tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte
zucchero a velo

Preparazione

Sbucciare le patate ( è normale che diventino scure durante questa operazione), tagliarle a pezzettoni e cuocerle fino a quando la forchetta non affondi completamente.
Preparare la pasta frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e mettere a riposare in frigorifero.
Passare le patate nello chiacciapatate dopo averle scolate con cura, e lasciarle intiepidire. Nel frattempo in una ciotola sbattere le uova e sbriociolare gli amaretti. Aggiungere alle patate un cucchiaio di uovo sbattuto e rimescolare bene (aggiungo l'uovo poco alla volta per evitare che a contatto con l'impasto tiepido si cuocia e si separi diventando strapazzato), continuare ad aggiungere le uova, poi lo zucchero e la faina, il burro ed infine gli amaretti. Lavorare il composto fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Accendere il forno a 180°.
Togliere la pasta frolla dal frigorifero e dividerla in due panetti di cui uno più grosso dell'altro.
Stendere un primo disco di frolla e farlo aderire ad uno stampo a cerniera apribile da 20-22 cm, precedentemente foderato di carta forno. Riempire con il composto di patate ed infine ricoprire con l'altro disco di frolla. Decorare con striscioline incrociate di pasta frolla e spennellare con il composto di tuorlo e latte.
Infornare e cuocere fino a doradura. Prima di servire cospargere con zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento