Translate

Filetto di maiale con verdure al forno

Domenica mattina e nessuna idea per il pranzo! Capita anche a voi di non programmare il pranzo festivo? Per fortuna nel frigorifero avevo del filetto di maiale che cucinato con cipolle, carote, patate e qualche aroma e magari portato in tavola con una buona polenta fumante, può risolvere il problema alla grande.
Ingredienti

1 filetto di maiale 
aromi a piacere: rosmarino, salvia, timo, maggiorana, aglio, sale e pepe tutti tritati finemente
2 carote
1/2 cipolla
4 patate
olio e burro
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di brodo di dado caldo

Preparazione

In una coppetta emulsionare gli aromi con un cucchiaio di olio d'oliva e utilizzare l'intingolo per ungere bene il filetto. 
Accendere il forno a 180°.
In una padella rosolare il filetto in olio e burro per sigillare bene la carne. Appena pronto trasferire la carne e l'unto in una pirofila da forno, bagnare con il vino e il brodo e infornare lasciando cuocere per circa 30 minuti girando e bagnando di tanto il tanto.
Nel frattempo, pulire la verdura e tagliarla a tocchetti. Nella padella dove è stata rosolata la carne scaldare olio e burro, unire le verdure e portarle a circa metà cottura.
A questo punto unire le verdure alla carne e continuare la cottura in forno per 1 ora circa. 
Togliere la carne, lasciarla riposare qualche minuto sul tagliere coperta con un foglio di alluminio ( per mantenere i succhi della carne all'interno della stessa) e poi affettarla. Riposizionarla nella teglia e lasciare insaporire con il sughetto e le verdure ancora per circa 10 minuti.
Servire accompagnando con polenta.

2 commenti:

  1. Grazie mille per questa ricetta, bella davvero! Ultimamente sto imparando molto sulla carne che non era il mio forte. Prendo nota.

    RispondiElimina
  2. Grazie a te che mi segui.
    Anche per me la carne è ancora un mistero ma piano piano e insieme a voi sto scoprendo il modo di cucinarla senza cadere nella monotonia.
    Non sono i secondi delle feste a fermarmi ma sono quelli da proporre durante la settimana ai palati esigenti di casa mia.
    Ciao, a presto
    Anna

    RispondiElimina