Translate

RICETTA -Dolce - Strudel di mele (ricetta tradizionale)



La ricetta dello strudel che vi propongo mi è stata insegnata da mia mamma ed è molto simile a quella tradizionale del dolce. Infatti non utilizzo la pasta sfoglia ma preparo la pasta a mano seguendo passo passo la ricetta tratta da un vecchio manuale di dolci. Leggendola vi sembrerà complicata la preparazione della pasta ma vi assicuro che è più lunga da leggere che da realizzare.
Ingredienti

per la pasta:
250 gr di farina 00
1 uovo
50 gr di burro
20 gr di zucchero
1 pizzico di sale
acqua tiepida q.b.

per il ripieno:
750 gr circa di mele renetta
3 cucchiai di pangrattato
60 gr di burro
50 gr di uvetta 
50 gr di mandorle o pinoli
qualche cucchiaio di marmellata di albicocche o pesche
scorza grattugiata di limone
80-100 gr di zucchero
latte o burro sciolto per lucidare
zucchero a velo

Sulla spianatoia setacciare la farina a fontana e al centro rompere l'uovo, aggiungere lo zucchero e il sale, il burro sciolto su fuoco bassissimo, l'acqua tiepida necessaria ad ottenere una pasta piuttosto morbida, ma che non si attacchi alle mani. Impastare bene e lavorare l'impasto ottenuto battendolo con energia sul tavolo. Formare una palla e coprirla con una pentola piuttosto grande precedentemente riscaldata, facendo attenzione che la pasta non tocchi le pareti del contenitore. Lasciarla riposare per circa 20 minuti. Nel frattempo mettere a bagno l'uvetta per lavarla e ammollarla, scolarle e asciugarle. Sbucciare le mele e tagliarle a fettine molto sottili. Imbiondire leggermente il pangrattato in padella con del burro. Riprendere la pasta e stenderla delicatamente su un canovaccio infarinato, prima con il matterello e poi piano piano, con il dorso delle mani, tirandola senza romperla fino a renderla sottile. N.B. : lavate bene le mani e infarinatele. appoggiate nuovamente la sfoglia sul canovaccio e iniziare a farcire, lasciando libero un bordo di pasta tutto intorno, dapprima spennellandola con il burro fuso e cospargendola con il pangrattato. Fare qua e la con il cucchiaio dei mucchietti di marmellata . Aggiungere le mandorle e l'uvetta e spolverizzare con lo zucchero. Aiutandosi con il canovaccio, arrotolare lo strudel, chiuderlo ai lati cercando di non toccare mai la pasta ma utilizzare sempre il telo per lavorare e adagiarlo sulla teglia precedentemente foderata di carta forno. Spennellare con latte o a scelta burro sciolto. Cuocetelo a forno moderato (180°) per 50-60 minuti. Sfornarlo e dopo 10 minuti adagiarlo su un piatto da portata, spolverizzarlo con zucchero a velo e servirlo sia tiepido che freddo a seconda del vostro gusto.

Spesso ne faccio due e uno lo surgelo pronto da offrire.


2 commenti:

  1. E' uno dei dolci che preferisco. In effetti amo tutti quelli con le mele. Grazie! Scrivo. ( la stampante ancora fuori uso!)

    RispondiElimina
  2. ciao Dana, prova questa ricetta e vedrai che non rimarrai delusa, io sono più di venti anni che preparo lo strudel così ed è sempre stato un successone.
    ciao a presto
    Anna

    RispondiElimina