Translate

Croccante

Non c'è Natale senza il croccante. Di solito ne preparo un po' e poi lo conservo nelle scatole di latta dei biscotti per offrirlo a fine pasto o da sgranocchiare durante la tombolata del 25 pomeriggio.
Con questa stessa ricetta, ma tritando finemente la frutta secca, potete sbizzarrirvi e lavorare il croccante dandogli la forma di un cestino contenitore, che personalmente riempio di bignè alla crema, o preparare tanti cestini singoli da presentare come coppette per la zuppa inglese o il tiramisù.

Ingredienti

500 gr di mandorle o nocciole o a piacere 250 di entrambe ( già sbucciate)
500 gr di zucchero
gocce di limone non trattato
olio di semi

Preparazione

Scegliere se lasciare la frutta secca intera o tritare grossolanamente in un mixer. Preparare  il caramello facendo sciogliere lo zucchero con qualche goccia di limone a fuoco dolce mescolando con un cucchiaio di legno. Quando comincia a colorirsi unire le mandorle e le nocciole e cuocere ancora per qualche minuto sempre mescolando fino ad amalgamare uniformemente il composto ma facendo attenzione a non farlo bruciare. Se avete il piano di marmo, ungetelo leggermente e colate il composto ancora caldo, in caso contrario versare il tutto tra 2 fogli di carta forno leggermente unti e appiattirlo col matterello all’altezza di circa 1 cm. Lasciare intiepidire per qualche minuto e ancora morbido tagliarlo con un coltello affilato a pezzi della grandezza che preferite e lasciarlo raffreddare.

Per fare il cestino, ricoprire l'esterno ciotola della grandezza scelta, con carta forno bagnata, ben strizzata e unta. Rovesciare il croccante ancora tiepido sulla ciotola aiutandovi con la carta forno su cui l'abbiamo precedentemente steso.  Formare la sfera aiutandovi con mezzo limone, che userete per lisciare bene il composto. Attendere fino raffreddamento totale e utilizzare a piacere. 
Lo stesso procedimento lo si utilizza per le coppette singole.

Nessun commento:

Posta un commento